Il difensore Nicoló Cherubin, il centrocampista Marco Ezio Fossati (entrambi furori lista, ndr) e l’attaccante Pierluigi Cappelluzzo, restano all’Hellas Verona. I tre non rientrano più nei piani della società (scadenza contratto 2019 per i primi due) e nelle ultime ore hanno declinato varie destinazioni. Il Pisa aveva fatto più di un sondaggio per Cherubin, con l’Hellas Verona pronto a pagare buona parte dell’ingaggio, ma l’ex Bologna non ha voluto accettare la proposta del club toscano. Discorso diverso invece per Fossati. Uno dei protagonisti della promozione in Serie A nella stagione 2016/17, da quanto appreso da Hellas Live ha ricevuto la proposta del Rijeka (100.000 euro a stagione, ndr) ma l’ex Cagliari l’ha rispedita al mittente. In ultimo Cappelluzzo: l’attaccante classe 1996, nemmeno convocato per la trasferta di Cosenza, ha avuto diverse richieste come Vi abbiamo raccontato da club di Serie C, come Novara e Triestina, ma non ha mai preso in seria considerazione la possibilità di scendere di categoria e di giocare un anno da protagonista, rimanendo così all’Hellas Verona dietro le quinte.