Nella serata di ieri sera, al termine della partita di SerieA Verona-Inter al Bentegodi, il Vicesindaco di Montecchio Maggiore ha pubblicato nella propria pagina FB un post segnalato anche dal Il Giornale di Vicenza.it che non ha bisogno di ulteriori commenti per descriverne la volgarità. Con questo comunicato la società Montecchio Futsal vuole completamente dissociarsi da quanto espresso in modo così becero e inappropriato dal Sig. Gianluca Peripoli, soprattutto per il fatto che lo stesso ricopre la carica di Assessore allo Sport della nostra splendida città. Questo non è lo sport che ci rappresenta e non è lo sport che vogliamo. Rappresentiamo la città di Montecchio per il CalcioA5 in tutto il Veneto con una squadra femminile ed una maschile, ed ai successi ottenuti nell’ultima stagione ha contribuito anche un allenatore Veronese DOC che abbiamo confermato anche per questa stagione. In un periodo in cui le polemiche sul “razzismo da stadio” sono all’ordine del giorno, uscite infelici del genere da parte di una carica istituzionale non possono essere semplicemente considerate “battute goliardiche” come poi si è giustificato. Riteniamo che le istituzioni e i cittadini di Montecchio non meritino di essere rappresentati in questo modo, e soprattutto riteniamo che Verona i veronesi e tutti gli amanti dello sport non meritino di essere trattati pubblicamente in questo modo. Anche se ribadiamo la nostra totale dissociazione da quanto scritto dal vicesindaco del nostro paese, riteniamo di doverci scusare con i tanti amici di Verona che ci hanno segnalato la cosa e che sono rimasti scioccati e toccati da tutto ciò. In campo saremo anche avversari e faremo di tutto per prevalere sportivamente sull’altro, ma il terzo tempo ci è sempre piaciuto farlo tutti assieme, oltre i colori della fede sportiva o politica. Comunicato ufficiale A.S.D. Montecchio Futsal Team.