“Sarà dura che nel calcio moderno una società provinciale come Verona vinca lo scudetto. Io nel 1985 ero piccolo, ma già innamorato del calcio ed i vari Elkjaer, Galderisi Fanna li ricordo perfettamente. Oggi però una società che investe 10 milioni è dura che vinca se ci sono quelle che ne investono 100. Il mio futuro? Pensiamo a terminare il campionato. Poi con me il Presidente non avrà nessun problema a fare una chiaccherata. Certo che prima dovrò capire cosa vorrò fare da grande. Vincere la classifica cannonieri? Mancano due partite e ci proverò. Io ci spero, mi piacerebbe tanto”. Le parole del capitano dell’Hellas Verona, Luca Toni, rilasciate a Radio Bellla e Monella