Dall’assemblea dei soci esce un Mantova con Maurizio Setti ”uomo solo al comando". Dopo le dimissioni di Strafinger che hanno fatto decadere il cda, dal nuovo consiglio di amministrazione è sparito anche l’ormai ex vice presidente Antonio Ferrari, che rappresentava i soci di minoranza. Il nuovo cda, con Masiello presidente e Francesco Barresi (direttore operativo dell’Hellas Verona) e Daniela Scalabrini (consulente di Setti) consiglieri. Fonte: Gazzetta di Mantova