Il gol per un attaccante è tutto. Linfa vitale. Ma il bene comune viene sempre prima di tutto. E di tutti. Chiedere a Mariusz Stepinski. Allo stadio Tardini di Parma, ha fatto a sportellate con la difesa ducale, risultando il primo difensore della squadra di Juric. Una prova di cuore, dove è mancato però il gol. Rete attesa sia dal polacco che dal pubblico gialloblù, mai come quest’anno orgoglioso della propria squadra.