14 Ottobre 1984. Allo stadio Bentegodi arriva la Juventus. Una partita storica per i tifosi gialloblù. È da poco passata la mezz’ora di gioco della ripresa, Elkjaer stoppa la palla sulla fascia sinistra, lunga corsa verso la porta di Tacconi, Pioli prova a fermarlo, tenta invano anche Favero ma non c’è niente da fare. Anche senza scarpa destra, l’attaccante dell’Hellas Verona è imprendibile. Non si ferma Elkjaer, la voglia di segnare é troppa e proprio senza scarpa regala il raddoppio al suo Verona. Una rete entrata di diritto nella storia dell’Hellas, un gol che non sembra invecchiare mai. HELLAS VERONA-JUVENTUS 2-0 Marcatori: 17′ st Galderisi, 36′ st Elkjaer. HELLAS VERONA: Garella, Ferroni, Marangon L., Tricella, Fontolan, Briegel, Fanna (dal 42′ st Bruni), Volpati, Galderisi (dal 44′ st Donà), Di Gennaro, Elkjaer. A disposizione: Spuri, Marangon F., Turchetta. All.: Bagnoli. JUVENTUS: Tacconi, Favero, Cabrini, Caricola (dal 20′ st Vignola), Pioli, Scirea, Briaschi, Tardelli, Rossi (dal 1′ st Platini), Bonini, Boniek. A disposizione: Bodini, Prandelli, Limido. All.: Trapattoni. Foto: hellasverona.it