Il presidente dell’Hellas Verona FC, Maurizio Setti, ha commentato il pareggio contro la S.S. Lazio.

– Il gol di Toni è stata una liberazione. Il Verona di quest’anno è più solido e quadrato rispetto alla squadra dell’anno scorso, sicuramente è meno spettacolare perchè aveva delle ripartenze brucianti. Secondo me, però oggi è molto più impostato e nel corso del campionato verrà fuori. Molti giocatori che fino ad ora non hanno trovato spazio potrebbero risultare utili e trovare quindi un giusto assetto per far diventare la squadra più concreta. La bandiera di questo Verona? Rafael, Hallfredsson e Gomez sono a qui dalla Lega Pro, come lo stesso Mandorlini. Sono convinto però che nonostante un amore viscerale che abbiamo per Verona, qualsiasi persona nel caso arrivasse una chiamata da una società più importante, quasi tutti accetteremmo o per soldi o per ambizioni -. fonte Sky Sport