Siamo al minuto 40’ del primo tempo allo stadio Vigorito, l’Hellas Verona è già sotto 1-0 a Benevento. La squadra di De Zerbi, ultima della classe capace contro i gialloblù di Pecchia di ottenere la quarta vittoria in campionato, continua a prendere a pallonate Silvestri e dopo l’ennesimo tentativo di Iemmello, il gesto di Antonio Caracciolo non lascia spazio a tante interpretazioni. Il centrale di difesa si è rivolto alla panchina scaligera facendo il gesto del “mazzo” ( ) chiedendo qualche accorgimento e dicendo esplicitamente che il Benevento stava facendo troppo soffrire l’Hellas Verona. Una richiesta purtroppo che non ha avuto seguito.