Cambio di rotta del Comitato Tecnico Scientifico sulla quarantena in caso di positività di un giocatore o di un membro dello staff: come già accade in Bundesliga, il Cts ha deciso di fare un passo indietro e ha modificato la norma che prevedeva la quarantena di tutta la squadra in caso di positività. Se verrà individuato un positivo andrà solo lui in quarantena e il resto del gruppo squadra verrà sottoposto a tampone per individuare eventuali nuovi contagiati. Con questa modifica le possibilità che il campionato arrivi al termine sono molto più alte visto che le squadre potranno portare avanti i propri impegni (senza andare tutti in quarantena) anche con uno o più positivi. Fonte: ANSA, foto: hellasverona.it