Il Corriere di Verona ha scoperto che una causa è iscritta al tribunale di Genova, non direttamente tra Setti e Volpi ma fra società a loro riconducibili, la San Rocco Immobiliare Spa dell’uno e l’HV7 dell’altro. L’HV7 non ha più rapporti con l’Hellas considerato che nell’agosto del 2016 le sue quote sono state cedute per intero alla Falco Investments, altra società, con sede in Lussemburgo, sempre riconducibile a Setti. Al centro della causa c’è la sottoscrizione da parte della San Rocco Spa di cinque milioni di euro di un prestito obbligazionario di dieci milioni complessivi emesso da HV7. La San Rocco Spa chiede il rimborso immediato, sostenendo che non siano stati pagati gli interessi pattuiti.