La capienza prevista per il nuovo stadio è di 27.000 spettatori e parcheggio sotterraneo per 800 veicoli. Le linee architettoniche ricalcheranno la figura dell’Arena, l’impianto sarà dotato anche di spazi fruibili dai cittadini e lo spazio circostanze sarà destinato a parco. Il Bentegodi, classe 1963, sarà quindi demolito e ne sorgerà uno nuovo e moderno. Senza pista d’atletica e dotato di negozi, palestra, spazi per uffici e alcuni negozi, struttura destinata ad ospitare partite di calcio, anche internazionali, oltre che concerti e manifestazioni. La manifestazione di interesse alla costruzione del nuovo stadio a Verona arriva dalla Nuova Arena srl di cui l’amministratore e l’ex calciatore dell’Hellas Verona, Thomas Berthold e dall’impresa di costruzioni Di Vincenzo Dino spa, con base a Chieti. L’iter avanza ed oggi a Palazzo Barbieri si terrà una conferenza stampa in merito, amministrazione che conferma anche la massima attenzione al quartiere Stadio durante i lavori, destinato a cambiare volto.