Un impegno che va oltre gli allenamenti e il terreno di gioco, per toccare argomenti meno noti ma altrettanto importanti per la crescita dei giovani atleti. Tutto questo è stata la serata ‘Il calcio visto dai bambini’, uno degli incontri formativi portati avanti dalla Scuola Calcio Elite dell’Hellas Verona, svolto nella ‘Sala Lucchi’ di Piazzale Olimpia. Presenti, oltre ai relatori Alessandro Tettamanzi (Psicologo) e Zaccaria Tommasi (Responsabile Scuola Calcio Hellas Verona), decine tra genitori, dirigenti e tecnici della Scuola Calcio gialloblù e rappresentati delle società calcistiche veronesi che portano avanti un settore giovanile. Ospiti d’eccezione i calciatori dell’Hellas Verona Juanito Gomez e Leandro Greco, per vivere un percorso fatto di frasi, disegni e psicologia, per capire come il calcio e i suoi meccanismi sono visti dai più piccoli, quei bambini cui guardano tutte le società che puntano al futuro.

Questo il commento del Responsabile della Scuola Calcio dell’Hellas Verona, Zaccaria Tommasi: “Abbiamo iniziato a proporre nelle scuole, accanto alle attività motorie, delle ore da trascorrere in classe basate sui disegni, i video, i giochi. Questo porta i nostri insegnamenti a toccare anche ciò che il calcio rappresenta per i bambini, che è proprio il tema della serata. Perché per insegnare ai più piccoli il calcio è essenziale capire come lo vedono loro”.

Fonte: hellasverona.it