90 anni esatti di differenza e la stessa fede: il Verona. Anche questo è possibile, in una tifoseria che da sempre attraversa decenni e fasce di età, una fede che il club gialloblù ha voluto premiare. Parliamo di Igino Zanotto, nato nel 1925, quando l’Hellas aveva appena 22 anni età. E di Carlo Facchini, nato solo un anno fa ma già abbonato alla squadra del cuore dei suoi genitori. Sono loro gli antipodi, in fatto di età, tra gli abbonati gialloblù per la stagione 2016/17, premiati al Bentegodi prima di Hellas Verona-Cesena da Luca Toni. Un giorno indimenticabile per il fedelissimo Igino, un’esperienza unica per il piccolo Carlo. Prima di godersi l’ultima partita dei gialloblù del 2016.

Fonte: hellasverona.it