Le prestazioni e risultati ottenuti nel weekend dai giocatori di proprietà dell’Hellas Verona, ma in prestito in altri club.

Serie A:
CHRISTODOULOPOULOS LAZAROS (Sampdoria): nel pareggio ottenuto dai blucerchiati contro l’Empoli (1-1) entra a 12′ dal termine, provocando poco dopo il fallo da dove nasce la punizione vincente per il pareggio dei toscani.

Serie B:
NICOLAS DE ANDRADE (Trapani): nel posticipo vincente (1-2) giocato a Vicenza è decisivo con una gran parata nel primo tempo e in almeno un paio di circostanze nella ripresa.

GONZALEZ ALEJANDRO (Ternana): anticipa e contiene bene il diretto avversario nella gara dove gli umbri non vanno oltre lo 0-0 casalingo contro il Latina.

Lega Pro:
FERRARI LORENZO (Rimini): seconda partita da titolare per l’ex portiere della Primavera gialloblù che nonostante la sconfitta rimediata dai romagnoli per 2-0 contro la Lucchese merita la piena sufficienza grazie a due parate importanti.

ZACCAGNI MATTIA (Cittadella): contro l’Alessandria entra nella ripresa senza essere devastante come ormai ha abituato tutti, ma i granata colgono l’ennesima vittoria e questa volta per 1-2.

BONI FILIPPO (Prato): a Pistoia nel derby tutto toscano torna a vestire la maglia da titolare e gioca la sua ordinata partita senza strafare e senza commettere sbavature. Pareggio (2-2) agguantato dal Prato nel finale di gara contro gli arancioni.

CALVANO SIMONE (Tuttocuoio): solita legna a centrocampo per il classe 1993 che contro la Lupa Roma non va oltre l’1-1 casalingo.

SPEZIALE DAVID (Pro Piacenza): entra nei minuti finali nella partita pareggiata in casa (1-1) dai piacentini contro la Pro Patria.

-RAFAEL D.A. (Cagliari), BEARZOTTI E. (Padova), RAVASI R. (Pro Patria): in panchina.

-CAPPELLUZZO P. (Pescara), TORREGROSSA E. (Trapani), VALOTI M. (Livorno): non convocati.