Le prestazioni e risultati ottenuti nel weekend dai giocatori di proprietà dell’Hellas Verona, ma in prestito in altri club:

Serie B:
CAPPELLUZZO PIERLUIGI (Pescara): nella partita giocata dagli abruzzesi contro l’Ascoli, l’attaccane classe 1996 entra e segna il GOL del momentaneo vantaggio del Pescara, poi sul 2-2 cerca più volte la zampata vincente per risolvere la partita. Il migliore in campo e la miglior partita stagionale per l’ex Primavera gialloblù.

GONZALEZ ALEJANDRO (Ternana): contiene bene l’ex compagno gialloblù Nenè, partita ordinata senza sbavature nella sconfitta interna contro lo Spezia per 1-2.

NICOLAS DE ANDRADE (Trapani): nel match terminato 1-1 contro la Salernitana, il brasiliano non compie parate difficilissime ma è attento e sicuro quando chiamato in causa, incolpevole sul gol.

Serie A:
CHRISTODOULOPOULOS LAZAROS (Sampdoria): entra al 39′ della ripresa nella sfida salvezza dove i blucerchiati battono 2-0 il Frosinone.

Lega Pro:
ZACCAGNI MATTIA (Cittadella): entra giusto in tempo per confezionare 4′ più tardi l’ASSIST per il gol decisivo che decide la trasferta contro il Giada Erminio per 1-0. Giocatore di un’altra categoria.

CALVANO SIMONE (Tuttocuoio): fatica nonostante la sua squadra provi ad imporre il gioco costringendo l’avversario a indietreggiare. Viene poi sostituito nell’intervallo. L’Aquila-Tuttocuoio termina senza reti.

RAVASI RICCARDO (Pro Patria): sotto la neve gioca una brutta e difficile partita senza mai vedere la porta. Esce nella ripresa, quando poi il Cuneo riesce a conquistare i tre punti vincendo 2-1.

SPEZIALE DAVID (Pro Piacenza): entra e sgomita nel quarto d’ora finale quando viene lanciato in campo ma nulla può nella sconfitta interna degli emiliani (1-2) contro il Pavia.

-RAFAEL D.A. (Cagliari), BONI F. (Prato), BEARZOTTI E. (Padova), FERRARI L. (Rimini): in panchina.

-TORREGROSSA E. (Trapani), VALOTI M. (Livorno): non convocati.