Con la rete che ha aperto le marcature della sfida contro il Trapani, per la prima volta nella propria carriera Giampaolo Pazzini è arrivato a quota 20 gol in campionato. Il precedente record risaliva alla stagione 2009/10, quando ne segnò 19 con la Sampdoria. Non solo: l’attuale capocannoniere del campionato di Serie B è anche il calciatore più prolifico fuori casa: ben 8 delle 20 reti sono arrivate lontano dal ‘Bentegodi’. Nelle ultime 8 partite, in ben 5 occasioni l’Hellas è riuscito a mantenere la propria porta inviolata, compresa la gara contro il Trapani. Non solo: sono appena 3 le reti subite in questo intervallo di campionato. Il Verona è ora la quinta miglior difesa del torneo con meno di un gol subito in media a partita, e tra le poche squadre che hanno fatto meglio c’è proprio lo Spezia, prossimo avversario dei gialloblù. Gialloblù in vantaggio sia nel possesso palla (52 a 48%) che nei tiri totali (14 a 9), numeri che raccontano di una partita giocata con attenzione tattica e ripartenze. In particolare, 13 delle 14 conclusioni del Verona verso la porta sono arrivate su azione, una sola direttamente da calcio piazzato. Equilibrato, invece, il dato riguardante la provenienza delle conclusioni: 6 da dentro l’area di rigore (compreso il gol di Pazzini) e 8 da fuori area (compreso il gol di Luppi, che ha segnato il suo primo gol fuori casa). Fonte: hellasverona.it