La gara, nella prestazione così come nel risultato, si è mantenuta su un sostanziale equilibrio nei 90′ di gioco, come testimoniato anche dalle 2 occasioni create per ciascuna squadra e dai 4 tiri in porta effettuati da entrambe le formazioni. Anche la percentuale di attacco alla porta risulta quasi in parità, con un leggero vantaggio per Romulo e compagni (49,1% per il Verona contro il 46,4% per il Chievo). IL BILANCIO DEI DERBY: la vittoria dell’Hellas nel primo derby veronese della storia della TIM Cup permette ai gialloblù di riportare in parità il bilancio dei precedenti contro il Chievo: sono infatti 7 le vittorie per parte e 4 i pareggi. ROMU 100: I NUMERI DELLA SUA PARTITA: una prova molto positiva offerta da Romulo, come riportano anche alcuni dati sulla sua centesima presenza con la maglia del Verona: il centrocampista ha effettuato 45 passaggi positivi, 17 giocate utili, 9 intercettazioni e 5 dribbling utili, oltre ad aver trasformato il primo rigore della serie finale che ha regalato la vittoria all’Hellas. Fonte: hellasverona.it