A dieci giornate dal termine del campionato, i numeri dell’Hellas Verona. La squadra di Fabio Pecchia risulta all’ultimo posto in cinque classifiche su otto stilate da La Gazzetta dello Sport. OCCASIONI: i gialloblù sono ultimi in questa speciale classifica per quanto riguarda le occasioni su azione (155) e quartultimi a pari merito col Genoa per quelle da calcio piazzato (28, seguono poi Chievo 27, Napoli 23 e Bologna 22). TIRI: fanalino di coda anche nella classifica dei tiri dentro l’area (139), mentre per quelli fuori area il Verona è al 14esimo posto con 131 tiri (peggio hanno fatto Crotone, Spal, Chievo, Bologna, Genoa e Cagliari). PUNIZIONI DIRETTE: l’Hellas Verona occupa il quartultimo posto di questa classifica con 12 tiri su punizione diretta mai trasformati in gol: sotto ai gialloblù troviamo Sassuolo, Udinese e Genoa. CONCLUSIONI: ancora una volta i gialloblù si trovano all’ultimo posto della classifica stilata, con 195 tiri totali effettuati (37.95% di precisione e 12.82% di realizzazione). TOCCHI IN AREA: il Verona è la squadra di Serie A che ne ha fatti meno in assoluto, registrandone appena 350 (al penultimo posto il Bologna con 415 tocchi in area). PASSAGGI: i gialloblù sono gli ultimi della classe, con 5.181 passaggi nella metà campo avversaria e 2.515 nella trequarti avversaria, rispettivamente col 63.1% e 57.53% di precisione. Al penultimo posto il Benevento, con 5.403 passaggi nella metà campo avversaria e 2.705 nella trequarti avversaria (71.76% e 65.47% di precisione).