Per fortuna ci sono loro. Il vero patrimonio e valore aggiunto dell’Hellas Verona. A Genova, erano presenti 645 tifosi gialloblù, un sostegno come sempre costante che purtroppo non è stato ricambiato, ancora una volta sul campo, da Pazzini e compagni.

La quarta sconfitta in campionato e l’ultimo posto in classifica preoccupano ma non scalfiscono e scalfiranno mai l’amore dei tifosi verso questi colori.

L’amarezza è tanta per l’ennesima non prestazione della squadra di Mandorlini. La società, dopo il 4-1 contro i blucerchiati, ha confermato la fiducia al tecnico di Ravenna, gialloblù che non hanno nemmeno il tempo di pensare troppo alla quaterna di Genova vista la sfida di mercoledì in programma al Bentegodi contro la Fiorentina.

La spinta dei Butei comunque vada ci sarà sempre anche perché loro resteranno, nel bene e nel male, a fianco dell’amato Hellas.