Sempre ai vertici della classifica, superando tutte le avversità senza darsi per vinti davanti alle difficoltà incontrate. Analizziamo tutti i numeri numeri della promozione dei gialloblù grazie alle statistiche di Opta Sports. Il Verona ritorna in Serie A dopo un solo anno di cadetteria, senza passare dai playoff. Negli ultimi 10 anni, oltre al Verona, ci sono riuscite Juventus, Chievo, Parma, Lecce, Atalanta, Siena, Palermo e Cagliari. Nona promozione in Serie A, per il Verona è la seconda nelle ultime due partecipazioni in Serie B. Il Verona ha ottenuto 31 punti in trasferta, nessuna squadra ha fatto meglio. Quello gialloblù è inoltre il miglior attacco esterno, con 28 gol segnati fuori casa. L’Hellas ha segnato ben 47 gol su azione, più di ogni altra squadra di Serie B in questa stagione. Il Verona è stato il club più prolifico nei primi tempi (36 reti) e in particolare nella prima mezz’ora di gioco (21 gol) nella Serie B 2016/17. Fuori area nessuno ha fatto meglio: 12 reti, tutte su azione. Sono 17 le partite chiuse senza subire gol dal Verona: solo Carpi e Spezia (18) ne contano di più in questo campionato. Giampaolo Pazzini (23 gol) è il secondo giocatore dell’Hellas Verona a vincere la classifica marcatori del campionato di Serie B, dopo Daniele Cacia nel 2012/13. Cinque le doppiette del capitano, nessuno ha segnato più marcature multiple di lui in questa stagione. Sono 15 i gol su azione del ‘Pazzo’, altro primato in questo campionato di Serie B. Daniel Bessa ha segnato cinque gol da fuori area, nessuno ha fatto meglio in questo campionato. Romulo è il giocatore del Verona che ha fornito più assist in questa Serie B: 8. 3 reti e 2 assist, anche in questa stagione Eros Pisano si conferma il più prolifico difensore “goleador” tra i gialloblù. Fonte: hellasverona.it