Sono 3 i gialloblù in scadenza di contratto, (Borini, Pazzini e Veloso) 5 in prestito con diritto/obbligo di riscatto (Badu, Adjapong, Gunter, Pessina e Verre) 6 in prestito (Amrabat, Dimarco, Eysseric, Radunovic, Rrahmani e Salcedo).

Al 30 giugno sono da considerare scaduti i contratti all’ultimo anno di accordo con il club, la stesa data in cui normalmente scadrebbero gli accordi di prestito.

Il 31 agosto è la nuova data di conclusione della stagione 2019/20 stabilita dalla FIGC con il comunicato numero 203/A: rispetto al termine iniziale del 30 giugno ci sono 62 giorni in più.

Dal 1 giugno i club potranno depositare accodi preliminari: la FIGC ha spostato lo stop dal 30 giugno al 31 agosto. Possono trattare anche club dello stesso campionato.

L’1 settembre scatterà la stagione 2020/21: sarà il primo giorno utile per far scattare la principale finestra di mercato che, con le regole attuali, puoi durare fino a 12 settimane.