Al 38’ sul gol di Milik a palla già entrata Allan finisce contro il portiere, ma l’intervento dell’estremo difensore è finito e l’azione già conclusa. Al 58’ sembra un po’ eccessivo il giallo a Koulibaly per un mani incolpevole sul rimpallo da un avversario a centrocampo da distanza ravvicinata. Al 61’ Zaccagni per Faraoni che trova la rete di testa. Ma al Var Mariani non è sfuggito il tocco di mano di Zaccagni negli istanti precedenti la rete e lo mostra a Pasqua al monitor. Volontario o meno, leggero o netto l’arbitro non può fare altro che applicare la regola – discutibile – per cui un tocco di mano che causa o precede un gol lo invalida.