Le principali operazioni di mercato schematizzate e ricavate dal bilancio ufficiale dell’Hellas Verona in riferimento alla campagna acquisti luglio-agosto 2014, gennaio e giugno 2015. Le cessioni dei giocatori in riferimento hanno generato una plusvalenza di 10,3 milioni di euro, ovviamente al lordo del costo degli acquisti (che successivamente analizzeremo, ndr).

Per quanto concerne, invece, l’operazione di mercato che ha portato alla vendita della seconda metà di Jorginho, essa non ha prodotto nessuna plusvalenza, anzi ha generato un onere passivo di circa un milione di euro in quanto il brasiliano era stato venduto al Napoli per 9 milioni di euro nello scorso esercizio, salvo poi ricomprarne la compartecipazione a 4,5 milioni. Tale comproprietà è stata poi risolta a giugno a favore del Napoli per una cifra accordata di 3,5 milioni producendo un effetto sul bilancio gialloblù, quindi, di un milione di euro di minusvalenza.