C’è una squadra che è tornata a lavorare allo Sporting Center ‘Paradiso’ e un’altra, sempre del Verona, che non vede l’ora di tornare in via Olanda 11. La sede del Club è quasi pronta a riaprire le porte per accogliere i dipendenti della società, ovviamente rispettando i DPCM attualmente in vigore. Proprio per questo la casa gialloblù, in questi giorni, è in fase di sanificazione seguendo alla lettera i protocolli e la circolare 5443 del Ministero della Salute. Così come il Verona di Juric, anche la sede del Club si sta tirando a lucido per farsi trovare pronta.

“In questi giorni stiamo completando la sanificazione di tutti i Fan-Coils e i Termoconvettori, la condotta dell’aria primaria e la ripresa d’aria – sottolinea Stefano Cacciatori, responsabile delle strutture dell’Hellas Verona che sta seguendo i lavori di ripristino della sede -. Per la sanificazione stiamo utilizzando solo prodotti conformi. Anche tutto il nostro personale tecnico incaricato del servizio di pulizia, igienizzazione e sanificazione, dopo l’opportuna formazione a distanza, è stato dotato di tutti i dispositivi di protezione individuali necessari: guanti, mascherine, scarpe antinfortunistiche e copriscarpe, occhiali, tute specifiche usa e getta, nonché prodotti ed attrezzature igienizzanti, per mantenere l’adeguato livello di igiene quotidiano. La sede è praticamente pronta a riaprire”. Fonte: hellasverona.it