Un’impresa cercata e trovata. Con merito. I gialloblù contro la Juventus si sono visti annullare nel primo tempo un gol per fuorigioco di Kumbulla, rete non convalidata dopo il consulto al VAR. Arbitro Massa che ha poi, al 39’ del secondo tempo, concesso un calcio di rigore ai gialloblù per fallo di mano di Bonucci sul colpo di testa di Kumbulla, sanzione arrivata solo dopo aver visionato le immagini al VAR. Il gol di Pazzini e la corsa di tutti i gialloblù sotto la Curva Sud sono oramai già diventati storia. Una serata indimenticabile per il fantastico popolo scaligero.