È una delle più belle sorprese della squadra di Ivan Juric. Il centrocampista Matteo Pessina, autore a Roma della sesta rete in campionato, ha conquistato tutti. Non solo per la qualità e generosità in campo. Un giocatore capace di ricoprire più ruoli in campo. Il suo futuro però pare sempre, purtroppo, più lontano da Verona. Il club di Maurizio Setti l’ha prelevato dall’Atalanta con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Il valore del suo cartellino si aggira intorno ai 12 milioni di euro e sul 23enne mediano brianzolo ci sono, al momento, Roma e Milan, come conferma La Gazzetta dello Sport. Rossoneri che, al momento della cessione all’Atalanta, hanno ottenuto dal club di Percassi un diritto del 50% sulla rivendita, Milan che potrebbe così acquistare Pessina alla “modica” cifra di 6 milioni di euro. Un vero affare.