68 punti in 28 partite, 114 gol fatti e solamente 33 subiti. Si spiega anche nelle cifre la storica vittoria del proprio campionato da parte dei Giovanissimi Regionali dell’Hellas Verona, il gruppo dei 2004 guidato da mister Nicola Saviolo che fin da subito ha fatto capire di voler arrivare fino in fondo. Tante grandi prestazioni, tantissimi gol, nessuna voglia di mollare. Nella giornata di domenica, con la vittoria per 6-2 sul Giorgione e il contemporaneo pareggio del Chievo, l’ufficialità: con tre turni di anticipo il campionato Giovanissimi Sperimentali si tinge di gialloblù. La seconda in classifica, il Bassano, è infatti distante 8 punti, incolmabili nelle due gare che restano. Una vittoria merito anche di tutto lo staff, dal mister Nicola Saviolo al team manager Renato Righetti, dal preparatore atletico Massimo Cacciatori a quelli dei portieri Alex Galvani e Matteo Bullo, passando per il fisioterapista Giovanni Cengia e i collaboratori tecnici Francesco Caldana e Alberto Lunardi. Oltre ovviamente ai ragazzi che hanno onorato la maglia dell’Hellas Verona su ogni campo, e che si apprestano ora al migliore ingresso possibile nel mondo dei "grandi": l’Under 15, campionato Nazionale tra squadre di A e B, li aspetta. Fonte: hellasverona.it