Chiuso il calciomercato, la società di Maurizio Setti è riuscita a mettere a disposizione dell’allenatore Ivan Juric una rosa all’altezza di raggiungere l’obiettivo stagionale: la salvezza. Tra le conferme, spiccano gli esterni dell’Hellas Verona, protagonisti della straordinaria stagione passata: Davide Faraoni e Darko Lazovic. Due frecce di qualità, capaci di fare la differenza lungo tutto lo stivale italiano. L’ex Crotone, nonostante le lusinghe estive di Napoli e Fiorentina, è rimasto in riva all’Adige dopo un’annata a dir poco importante, arricchita da ben 5 reti e 3 assist, in 36 partite. Non certo da meno l’apporto del serbo, regalato l’estate scorsa dal Genoa, che in 38 gare ha gonfiato la rete in 3 occasioni, sfornando in più la bellezza di 7 assist. Senza dimenticare che quest’anno, Juric, potrà contare anche sul confermato Federico Dimarco, oltre al capitano dell’Under 21 della Svizzera, Kevin Ruegg, di cui si parla un gran bene e su cui l’Hellas Verona ha deciso di scommettere per il presente, e anche per il futuro.