La società di Maurizio Setti ha trovato l’accordo col Comune di Verona per il rinnovo della convenzione dello stadio Bentegodi per la stagione 2021/22. Il club gialloblù, da quanto appreso da Hellas Live, ha accettato il piano di rientro pari a poco meno di 2 milioni di euro (12 rate, ndr) situazione debitoria in essere dal 2014.

Entro il 31 marzo l’Hellas Verona deve presentare la documentazione per la licenza UEFA.