“Sono felice di quello che ha fatto in questa stagione il Verona. In futuro se arrivasse un interessamento dei gialloblù, mi piacerebbe tantissimo. Sarebbe la chiusura di un cerchio di una vita e di una professione iniziata a Verona nel 1973. Pessina? È il giocatore che mi ha colpito dell’Hellas. È bravo a far tutto. Gioca in mezzo e da mezza punta. Molto bravo. Senza dubbio è la squadra rivelazione. L’ho vista in tv e dal vivo contro la Juventus. Ha fatto una partita straordinaria. La classifica attuale è strameritata, davvero complimenti. Adesso sarà importante riaccendere nel modo migliore la spina. Si giocherà col caldo e bisognerà saper affrontare nel modo giusto le variabili di questa inedita appendice di campionato. Mi auguro siano state prese tutte le precauzioni per la salute di tutti. Fermarsi ancora sarebbe un disastro. Sarà un torneo pieno di incognite. Si giocherà ogni tre giorni e dopo tanto tempo di inattività” ha dichiarato a L’Arena, l’ex Francesco Guidolin.