Il centrocampista marocchino dell’Hellas Verona, Mounir Obbadi, commenta il sofferto pareggio del Manuzzi.

– Abbiamo guadagnato un punto importante in una partita difficile e molto fisica. In trasferta è sempre più complicato. Come sto? Piano piano mi sto riprendendo, comunque sto migliorando. Meglio in 10 che in 11? È vero (ride ndr). Le motivazioni sono venute fuori ancora di più quando siamo stati in inferiorità. Le prossime partite? Giocare tutte queste gare ravvicinate non è semplice, ma anche con l’Inter ce la metteremo tutta per vincere. La mia posizione? Decide il mister, per me non c’è problema, mi adatto -.