“Grandissima prestazione del gruppo. Ci siamo presentati in campo come volevamo e abbiamo fatto una bella prestazione. Una gara di altissimo livello. Abbiamo però dei limiti ed anche oggi li abbiamo dimostrati e ci dobbiamo lavorare. Sono orgoglioso della prestazione dei miei ma pretendevo un risultato diverso. Henderson? Lo conosco bene il ragazzo, ha attraversato un momento di appannamento ma già a Lecce mi aveva dato risposte importanti – ha dichiarato Fabio Grosso – Dobbiamo chiudere prima le partite ed oggi il pubblico ha riconosciuto la nostra prestazione. Bisogna essere più presenti sotto più punti di vista. Traorè? Ha qualità ma deve abituarsi ad alzare i ritmi. Tre punti alla promozione diretta? Il campionato cadetto è lungo e difficile. Non dobbiamo farci prendere dall’ansia. Dawidowicz alle 18 ha avuto un attacco intestinale mentre Vitale ha provato fino alla fine ma non ce l’ha fatta”.