”Domami ci attende una gara importantissima contro una squadra che pur cambiando negli anni gli interpreti, ha sempre fatto bene. Sarà una partita ricca di insidie, però abbiamo sensazioni positive e voglia di dare continuità ai risultato, cercando la vittoria – ha dichiarato Grosso alla vigilia di Hellas Verona-Cittadella – Domani non saranno sicuramente della partita Ragusa, la cui stagione purtroppo è già finita, Cissé, Empereur, Crescenzi, Calvano e Marrone. In più ci sono altri acciaccati che valuterò nelle prossime ore. Pazzini? Ho ancora dei dubbi sulle scelte che farò per la sfida contro il Cittadella. I giocatori sono a conoscenza delle mie scelte, ho gradissimo rispetto di tutti i ragazzi che ho a disposizione. Il nostro livello di gioco di sicuro non è il secondo tempo di Livorno, dove comunque non abbiamo fatto una bruttissima partita. A Verona occorre maggiore compattezza ed unità d’intenti, su questo aspetto qui c’è ancora tanto da migliorare. Sono e resto orgoglioso di rappresentare questa maglia e questi tifosi. Bianchetti? È pronto”.