“Le sconfitte non sono mai indolori, lasciano sempre il segno. Dalle difficoltà dobbiamo però essere bravi a saper riemergere. È stato davvero un peccato lasciare i tre punti alla Salernitana, c’è rammarico ma sappiamo di aver fatto una grande prova. Al di là degli errori, abbiamo gestito la gara ed avuto occasioni importanti. Adesso guardiamo avanti e sappiamo che ci aspetta un altro ostacolo impegnativo come il Lecce – ha dichiarato Fabio Grosso alla vigilia della sfida contro la squadra di Liverani – Conosciamo il loro percorso, hanno ottenuto risultati importanti e verranno al Bentegodi a proporre il loro gioco. Nel calcio non ci sono mai partite scontate. In queste prime giornate, abbiamo concesso ai nostri avversari ma anche creato molto. Di Carmine? Abbiamo fuori solo Almici e Bianchetti, per il resto ho tutti a disposizione. Samuel è rientrato ed ha voglia di dimostrare il suo valore ma difficilmente partirà dal 1’. Consacrarmi a Verona? Sento la responsabilità di allenare in una piazza importante come quella dell’Hellas. Darò sempre il massimo, ogni giorno, per toglierci della soddisfazioni. Pazzini? Si sta allenando molto bene e facciamo molto affidamento sulle sue qualità”.