L’allenatore dell’Hellas Verona, Andrea Mandorlini, ha commentato nel post partita il pareggio del Bentegodi contro la Juventus e la prestazione dei suoi ragazzi.

“Il futuro non lo conosco ma il presente è rappresentato da una gara che non meritavamo di perdere. Questa è stata la degna conclusione di un grande campionato, con 100 punti in due stagioni. La mia esultanza? Era legata solo al pareggio della mia squadra non certo ai dieci gol presi dai bianconeri nelle gare precedenti. Toni capocannoniere? Il titolo è vicino, ma dobbiamo aspettare Icardi. È un grande campione e si meriterebbe di vincere. Nuovo contratto? Abbiamo parlato con il presidente ma in generale. Non di contratti. Ci troveremo presto. Questa settimana valuteremo se siamo ancora della stessa idea”.