“La squadra è stata propositiva, ha cercato di vincere anche quelle partite che sulla carta sembravano più difficili. Dobbiamo avere la forza di continuare a fare questo. Verosimilmente, se uno fa le cose con criterio e prova a tirare fuori il meglio, questo tipo di impegno alla fine viene premiato. Come sta De Maio? Non sarà disponibile, non solo per la partita di domani – ha dichiarato l’allenatore Gotti alla vigilia di Udinese-Hellas Verona – Udinese unica squadra di Serie A che non ha avuto un calcio di rigore? Il calcio è stranissimo… Nelle prime partite la nostra squadra aveva una produzione offensiva limitata, tra le più basse della Serie A, e questa può essere una spiegazione a livello concettuale. Ora che entriamo in area con molta più continuità all’interno di una partita, non si sono creati i presupposti perché si sia verificata una situazione da rigore. Come ho detto rispondendo alla prima domanda, però, alla lunga credo che il nostro lavoro sarà premiato. Sensini ieri ha detto che l’Udinese non è inferiore al Verona. Se sono d’accordo? È un’opinione assolutamente lecita, ma come avevo detto tanto tempo fa il Verona è la sorpresa del campionato. Anche se solamente poche settimane fa eravamo lì con loro in classifica, oggi tra di noi ci sono 9 punti di distacco. Tutte le valutazioni che facciamo devono partire anche da queste statistiche”. Foto: udinese.it