Si è tenuta oggi la premiazione di Asia Bragonzi come Golden Girl 2020. Il prestigioso riconoscimento, istituito e organizzato da Tuttosport, è stato consegnato ‘a distanza’, per via delle restrizioni dovute all’emergenza Covid-19 che non hanno permesso alla calciatrice di raggiungere l’OGR di Torino, sede della serata. Accanto ad Asia poggiava già il premio, giunto in giornata tra le mani dell’attaccante gialloblù.

Una grande emozione, che voglio condividere con tutti quelli che mi hanno aiutata. – ha dichiarato Bragonzi – La mia passione per il calcio? Ho dovuto impormi e minacciare di non andare più a scuola per convincere mamma Cristina che era l’unico sport che volevo fare, mi ha fatto praticare di tutto, ma ora è lei la mia prima tifosa. La stagione con il Verona? Sono contenta: sto trovando molto spazio e credo che questo sia veramente il posto ideale per crescere".
Premiati fra gli altri, durante la serata in diretta streaming sui canali di Tuttosport e su Sky Sport – in differita questa sera dalle 23 alle 24 -, anche Ansu Fati del Barcellona ed Erling Håland del Borussia Dortmund. Fonte e foto: hellasveronawomen.it