Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal rappresentante AIA Carlo Moretti, ha inflitto 1000 euro all’Hellas Verona “per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa tre minuti”.