“Se prima una provinciale aveva un 20 per cento di possibilità scudetto, oggi siamo al 2, cioè quasi niente. Troppa disparità economica. Chi sta dietro di noi ha tre quattro volte le nostre risorse, ogni anno ha 100 milioni da spendere di suo. Paradossalmente è più tutelato chi retrocede, grazie all’indennizzo. Un brutto limite del nostro campionato, si vuole mantenere lo status quo. Se anche l’Atalanta vincesse lo scudetto, verrebbe rigettato indietro”. Questo il commento su La Gazzetta dello Sport dell’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini.