“La vittoria contro il Vicenza conta molto sul piano psicologico. Ci sono partite che sono segnali di forza per tutta la squadra e che danno la misura dell’unione dello spogliatoio. Il successo in rimonta conquistato lunedì per l’Hellas é una scarica di fiducia che può essere fondamentale. Verona favorito per la promozione? Sì, a patto che non abbassi la guardia. La trasferta sul campo dell’Entella sarà difficilissima. La pressione sarà tutta quanta addosso all’Hellas che deve mantenere intatta la fame vista con il Vicenza – ha dichiarato Giuseppe “Nanu” Galderisi a La Gazzetta dello Sport – Bessa? Ha tecnica, intelligenza tattica, un gran tiro. Con Pazzini e l’uomo determinante per il Verona. Nel 2014 fui chiamato a stagione in corso ad allenare l’Olhaense, in Portogallo: lui era stato lì in prestito dall’Inter, ma purtroppo era già stato girato altrove. Mi dispiacque, perché avere in squadra un calciatore della sua caratura è un valore aggiunto. Lo sta dimostrando all’Hellas”.