“Io dietro a D’Amico? Ridicolo. Non ho più niente a che fare con il Verona. Tony dovrà migliorare, ma ha grandi qualità. Setti l’ha conosciuto e apprezzato. Se punterà su D’Amico sarà per una sua valutazione. Per quanto mi riguarda, perderò un collaboratore prezioso”. Le dichiarazioni al Corriere di Verona dell’ex direttore sportivo dell’Hellas Verona, Filippo Fusco.