“Bessa, Pazzini e Romulo incedibili? Siamo contenti di quello che hanno fatto ma di incedibile non c’è nessuno. Specie nel calcio. Ci incontreremo anche con loro per valutare le loro ambizioni – spiega Fusco – Il mio obiettivo è quello di dare continuità al lavoro svolto”.