“Abbiamo avute delle occasioni per riaprire la partita, oltre la mia. Peccato perché per 15/20 minuti la squadra mi è piaciuta e ha dimostrato di non essere inferiore al Milan. Per me è stata una bella emozione tornare a San Siro – ha dichiarato Fossati – Cosa mi sento di dire ai tifosi? È normale che siano un po’ demoralizzati. Ma la squadra è viva e chiedo sostegno. Siamo con Pecchia ed il gruppo è unito. Solo remando tutti dalla stessa parte, possiamo raggiungere il nostro obiettivo”.