Sono 47 i roghi che solo nelle ultime 24 ore hanno distrutto le grandi pinete intorno ad Atene, in Grecia, causando la morte di 60 persone e il ferimento di altre 556, come riferisce la Croce Rossa. Almeno 16 sono i bambini ricoverati in gravi condizioni ma il bilancio è ancora provvisorio – si legge su ilfattoquotidiano.it – Il sindaco di Rafina, uno dei paesi distrutti dagli incendi assieme a Mati, ha detto infatti alla tv greca Skai di temere che le vittime possano essere oltre 100. Intanto l’Attica continua a bruciare senza sosta e le autorità greche ritengono che gli inneschi siano di origine dolosa. Un pensiero ed una preghiera per la Grecia da parte di Hellas Live