“La vittoria contro il Cagliari ha confermato le qualità della squadra di Juric. Credo sia la sorpresa del campionato, la posizione di classifica è invidiabile. Il Verona gioca bene, ero anch’io curioso di vederlo all’opera dopo lo stop. La condizione naturalmente non è ancora al top ma sanno stare in campo. Di Carmine? È un ottimo giocatore, molto forte e ci sarà da far la guerra per farlo restare. Se l’Hellas deve puntare all’Europa League? Meglio non pensarci. Magari possono parlarne nello spogliatoio ma non pubblicamente. Devono comunque rendersi conto che le avversarie non mettono in difficoltà questo Verona. Sanno difendere da squadra e tutti attaccano. Il futuro di Juric? Sta facendo molto bene e se non ha grosse offerte non vedo tante altre piazze come Verona. Certo, se viene chiamato da Juve, Inter o Milan ci andrà di corsa ma altrimenti credo possa continuare il suo lavoro in gialloblù. Sarà un Verona diverso l’anno prossimo? Sì ma poi per il resto dipenderà dalle ambizioni della società e se si vuol proseguire così. I giocatori prima di abbandonare Verona credo debbano pensarci poi come dicevo bisogna vedere che tipo di offerte hanno. Quanto ad Amrabat mi piace da morire, fa girare tutta la squadra e ha una gran personalità" ha dichiarato a tmw l’ex difensore dell’Hellas Verona, Silvano Fontolan.