Prima uscita stagionale per l’Hellas Verona di Ivan Juric. I gialloblù capitanati da Silvestri si sono presentati contro l’US Primiero col 3-4-2-1 composto da Silvestri, Rrahmani, Dawidowicz, Bocchetti; Faraoni, Henderson, Marrone, Balkovec; Zaccagni, Lee; Di Carmine. Solo due i volti nuovi nell’undici di partenza. Davanti a più di 800 tifosi presenti a Mezzano, l’Hellas Verona al 2’ ci prova col colpo di testa di Marrone deviato in angolo da Campigotto. Un minuto dopo Dawidowicz dalla distanza impegna il portiere che chiude in corner, polacco che sugli sviluppi del calcio d’angolo di testa manda di poco a lato il pallone. Gialloblù in vantaggio al 9’ con Zaccagni che di piatto gonfia la rete su assist di Faraoni. Al palo di Di Carmine e quattro minuti dopo pallonetto vincente del bomber in maglia gialloblù n. 10. Al 23’ colpo di testa alto di Zaccagni su assist di Henderson e due minuti dopo, doppietta personale di Di Carmine su assist del centrocampista scozzese. Hellas Verona che più volte sbatte addosso al giovane portiere Campigotto che evita ai padroni di casa un passivo più pesante.