Fares titolare, ancora panchina per Pazzini. Allo stadio Enzo Scida di Crotone, l’Hellas Verona si presenta col 4-3-3 con Nicolas, Romulo, Ferrari, Caceres, Souprayen; B.Zuculini, Buchel, Bessa; Cerci, Fares, Verde. La prima occasione è per i padroni di casa al 5′ con Trotta che si libera facilmente di Zuculini, guadagna il fondo, palla all’indietro per Mandragora ma l’ex Juve non ne approfitta. Crotone protagonista anche al 9′ con Trotta che non controlla l’invito di Budimir in area gialloblù. La squadra di Pecchia si fa vedere dalle parti di Cordaz al 15′ col cross da destra di Romulo sul primo palo, ma Fares viene anticipato. Cerca di alzare il ritmo la squadra capitanata da Bessa col sinistro di Cerci al 18′ che esce di poco, replica il Crotone ancora con Trotta ma la conclusione dell’attaccante di Nicola è sporca e termina sul fondo senza impensierire Nicolas. Ottimo intervento di Nicolas al 24′ sul tiro ravvicinato di Budimir, gialloblù che arrivano alla conclusione in area con Fares al 30′ ma l’attaccante colpisce male il pallone. Come Budimir, di testa, al 33′, indisturbato in area gialloblù, Hellas Verona che al 35′ sulla corsia di destra costruisce una buona occasione con Cerci e Romulo, ma Bessa è in ritardo sul primo palo. Ammonito Buchel al 36′, Crotone che al 40′ va vicino al vantaggio con Ajeti che calcia a lato di poco, primo tempo che si chiude senza un tiro nello specchio della porta da parte della squadra gialloblù.