Tornare a Verona con dei punti. È questo l’unico obiettivo dell’Hellas a Cagliari. Alla Sardegna Arena, Pecchia conferma il 4-2-3-1 con Nicolas, Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Souprayen; Fossati, Zuculini B.; Romulo, Cerci, Fares; Pazzini. Passano solo 2’ e la squadra di Lopez mette subito i brividi ai 171 tifosi gialloblù al seguito. Heurtaux e Nicolas non si capiscono ma per fortuna non riesce ad approfittarne Sau. Ma alla prima occasione Al 6’ gialloblù in vantaggio alla Sardegna Arena. Sugli sviluppi del calcio d’angolo battuto corto da Romulo per Cerci, colpo vincente di testa di Bruno Zuculini e primo gol in Serie A per l’ex Manchester City. Ottima risposta di Nicolas dopo due minuti sulla frustata di testa di Pavoletti. Cagliari che alza il ritmo e riesce a procurarsi un calcio di rigore per il fallo di Caracciolo su Sau. Rigore per il Cagliari. Sul dischetto al 10’ si presenta Cigarini ma Nicolas chiude la saracinesca e salva il risultato. Al 16’ Cerci verticalizza per Fares ma in uscita bassa chiude l’ex Rafael. Nicolas si supera ancora su Pavoletti, mandando il pallone in angolo e sugli sviluppi del corner arriva però il pareggio del Cagliari. Al 27’ grazie all’appoggio vincente di coscia di Ceppitelli, lasciato libero di superare Nicolas da comoda posizione, la squadra di Lopez ristabilisce la parità alla Sardegna Arena. Il protagonista è ancora Nicolas al 38’ quando chiude in angolo la conclusione ravvicinata sul primo palo di Sau. Primo tempo che si chiude col colpo di testa alto di Caracciolo che si perde sul fondo.