Alla Sardegna Arena, nel quarto turno eliminatorio della Coppa Italia, l’Hellas Verona si presenta col 3-4-2-1 composto da Pandur; Cetin, Dawidowicz, Amione; Faraoni, Danzi, Veloso, Udogie; Bertini, Colley; Salcedo.

Tre gli esordienti dal 1’, i difensori classe 2002 Amione e Udogie, insieme all’attaccante Bertini.

All’11’ conclusione di Cerri murata in area da Danzi, risponde l’Hellas Verona con Salcedo, tiro intercettato in area da Pisacane. Al 15’ ammonito Danzi, primo cartellino giallo alla Sardegna Arena. Al 27’ conclusione da fuori area di Tramoni che si perde sul fondo alla destra di Pandur, Cagliari che alla prima vera occasione, passa in vantaggio al 30’: Sottil tiene in campo il pallone grazie ad un’ottima accelerazione, cross e destro vincente di Cerri ad anticipare Cetin. Bertini al 36’ mette in mezzo ma Colley viene anticipato. In un minuto, ammoniti Amione (40’) e Dawidowicz (41’), gialloblù che rischiano grosso col retropassaggio di Veloso dove Pandur riesce a spazzare su Cerri. Primo tempo che si chiude con la punizione di Veloso che impegna Vicario, portiere sardo che si rifugia in calcio d’angolo. Foto Twitter Hellas Verona FC