Allo stadio San Nicola di Bari, prima di due trasferte consecutive per l’Hellas Verona di Fabio Pecchia. I gialloblù si presentano col 4-3-3 con Nicolas, Romulo, Ferrari A., Bianchetti, Souprayen; Fossati, Zuculini B., Bessa; Luppi, Pazzini, Siligardi. Prima del fischio d’inizio, le due squadre hanno osservato 1′ di raccoglimento per ricordare il ciclista Michele Scarponi, tragicamente scomparso questa mattina. Prima vera occasione al 14′ quando Romulo da destra arriva al cross, ma il colpo di testa di Pazzini termina a lato di poco alla sinistra di Micai. Al 16′ ammonito Siligardi che era in diffida e quindi non sarà a disposizione di Pecchia martedì sera a Perugia. Al 32′ ammonito anche Ferrari, Bari che fa troppa fatica ad aprire le maglie gialloblù, Hellas Verona che al 35′ passa in vantaggio grazie alla 23ª rete in campionato del capitano e bomber, Giampaolo Pazzini, che finalizza al meglio un’ottima azione corale dei gialloblù. Il Bari replica subito dopo col colpo di testa di Martinho, ma Nicolas si supera e allontana la minaccia. Ci prova da fuori area Galano al 43′, ma il tiro è centrale e Nicolas blocca senza problemi.